Al Ghurabaa Magazine: prima rivista islamica femminile in italiano

Share

Schermata 2015-11-29 alle 09.53.36Oggi Niqab.it presenta il primo Magazine Islamico Femminile in italiano. Per la redazione di Niqab.it, presentiamo un’intervista a Umm Zuhur, fondatrice e redattrice del Magazine, che ci presenta il nuovo progetto 2015-2016.

Come nasce il Magazine e con quali finalità?
Il Magazine nasce nel novembre 2014 dalla collaborazione di quattro redattrici interessate a diffondere l’islam autentico.

A chi si rivolge?
Il Magazine si rivolge alle donne musulmane e a tutte quelle persone che vogliono sapere qualcosa in più sull’islam dalla nostra viva voce. I media parlano moltissimo di noi donne musulmane, ma in pochi ascoltano davvero la nostra voce, in pochi ci intervistano senza poi distorcere il fulcro del nostro messaggio. Per questo abbiamo deciso di scendere in campo e raccontare noi stesse le nostre storie, senza distorsioni, senza tagli e senza manipolazioni. Noi pensiamo che raccontarci e far conoscere la verità sull’islam sia un nostro dovere religioso, oltre che un atto dovuto nei confronti di tutte quelle persone che tutti i giorni ci dimostrano solidarietà e rispetto e che, giustamente, non credono all’immagine patetica e distorta che i media danno di noi.

Chi c’è in redazione?
La redazione in questo momento è costituita da una decina di collaboratrici di varie etnie. Con l’aiuto di Allah ognuna potrà fornire il proprio contributo in base alle proprie competenze personali e in base alla propria disponibilità di tempo ed energie.

Quali sono gli argomenti principali di cui si parla?
Per la sperimentazione 2014-2015 avevamo pensato ad un vero e proprio magazine femminile che abbracciasse vari settori come salute e bellezza, maternità, casa, cucina, autoproduzione e molto altro. Presto ci siamo rese conto invece sulla nostra pelle che un magazine di nicchia come il nostro sarebbe rimasto soffocato se non avessimo dato un’impronta tutta nostra, caratteristica.
La peculiarità della nostra rivista online è proprio quella di essere la voce delle donne musulmane, quindi inutile parlare troppo di tutte quelle cose che hanno a che fare solo marginalmente con il nostro mondo e con la nostra specificità. Nel progetto 2015-2016 abbiamo quindi voluto accantonare tutte le categorie generiche e riportare ogni post a pochi comuni denominatori, come diceva qualcuno “less is more”: è questa la carta vincente dei piccoli siti.
I settori principali del nuovo progetto riguarderanno quindi in maniera più decisa e più forte il ruolo della donna musulmana nella società, l’educazione islamica, l’adolescenza, l’abbigliamento femminile e tutto ciò che ricada nella definizione di halal: l’alimentazione, la cosmesi e la medicina profetica.

Ci sono progetti per il futuro?
L’obiettivo che ci prefiggiamo è quello di dar voce a tutte quelle donne (e grazie a Dio ci sono) che studiano, seguono e cercano di applicare al meglio l’islam autentico, perché il messaggio dell’islam è unico, così come la verità.

Clicca qui per visitare il Nuovo Magazine

Iscriviti alla mailing list di AlGhurabaa Magazine